Lo Studio del notaio Cristina Zorzi è ubicato in Venezia Sestiere di Santa Croce, Campo Santa Maria Mater Domini n.2122.
Lo studio è aperto al pubblico tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00 mentre per la stipula degli atti osserva orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
Il notaio presta il proprio servizio anche a domicilio per stipule di atti a favore di soggetti con problemi di deambulazione, anziani, ricoverati o non trasportabili.

IMG_7574      SAMSUNG CAMERA PICTURES

L’ufficio è totalmente informatizzato, collegato per via telematica alla R.U.N (rete unitaria del notariato) attraverso la quale si interfaccia con tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione con i quali è necessario connettersi per l’espletamento dei necessari adempimenti propri delle pratiche notarili.
Lo studio registra gli atti presso l’Agenzia delle Entrate di Venezia – Ufficio di Venezia 1.
Lo studio dispone di due stanze per la stipula con una capienza massima di 18 persone a sedere.

 

I RAPPORTI CON LA CLIENTELA
Per poter fornire agli utenti il miglior servizio possibile è importante che tra il notaio e/o i suoi collaboratori ed i propri clienti si instauri un IMG_7922 regione colorerapporto di trasparenza e collaborazione.
A questo scopo il personale di studio è in grado di fornire informazioni circa quelli che sono i compiti del notaio, i servizi che può rendere e la documentazione ed i dati necessari per istruire compiutamente una pratica.Per questa ragione il cliente che si affida all’assistenza di questo studio a seconda dei casi può venir sottoposto ad un’intervista di consulenza o può essergli richiesta la produzione di documentazione relativa all’operazione da compiersi.
Nel comune interesse il notaio si prodiga per offrire la massima tempestività e flessibilità di orari.

 

CODICE ETICO
Il personale dipendente ha sottoscritto ed è tenuto a rispettare un codice etico comportamentale, che impegna al rispetto di principi e doveri di riservatezza, lealtà, imparzialità, diligenza ed operosità.
Chi si rivolge allo studio può legittimamente aspettarsi ed ha diritto di pretendere l’osservanza del codice etico dello studio, a garanzia di un servizio pienamente rispettoso dei principi di deontologia professionale, non solo da parte del titolare, ma anche da parte tutto il personale dipendente che vi collabora.